Psicologia dello sport

Psicologia dello sport · 01. giugno 2020
302 km per 8848 mt D+ percorsi su un segmento lungo 43 km (1260 mt D+) ripetuto 7 volte, questa è l’impresa compiuta ieri da Juri Ragnoli, un campione delle gare di mtb Marathon. Ma come ci si prepara, atleticamente e mentalmente, a completare un’impresa del genere? Dal punto di vista mentale, a mio parere, sono 5 gli aspetti più importanti da ALLENARE nel pre- evento e da gestire nel durante ed è proprio sulla descrizione di questi aspetti che mi soffermerò in questo articolo: NEL PRE-...
Psicologia dello sport · 24. marzo 2020
“E ad un certo punto arriva il momento di smetterla di allenarsi per un obiettivo ed iniziare ad allenarsi per una direzione” cit. Simone Bortolotti, in arte GardaTrainer Facciamo finta, per un attimo, che questa quarantena preventiva (e l’annesso stop forzato alle attività sportive outdoor) sia non solo una scocciatura ma anche un’opportunità. Facciamo che da oggi, anziché focalizzare l’attenzione su ciò che non possiamo fare e su ciò che ci è stato “tolto”, iniziamo a...
Psicologia dello sport · 13. marzo 2020
“Spiegare la Mindfulness a chi non l’ha mai praticata è come spiegare il sapore della fragola a chi non ne ha mai mangiata una.” Cit. Jon Kabat Zinn In un momento storico come quello attuale tante sono le emozioni e le preoccupazioni che animano le nostre vite, alcune consapevoli e altre inconsce, si muovono dentro di noi guidando i nostri atteggiamenti e comportamenti. La mindfulness rappresenta un valido aiuto nel prendere consapevolezza di queste emozioni, primo passo per accettarle e...
Psicologia dello sport · 27. novembre 2019
L’emisfero sinistro del cervello presiede ai processi logici e lineari, quali il linguaggio ed il calcolo (immaginiamolo un po’ come la parte più razionale della mente dell’atleta, l’ingegnere della situazione!) mentre l’emisfero destro è più specializzato nell’elaborazione visiva, nella creazione delle immagini mentali e nella loro interpretazione emotiva (insomma, rappresenta la parte più creativa della mente, l’artista che è dentro ciascun atleta). Nello sport, come nella...
Psicologia dello sport · 16. novembre 2019
All’ingresso della palestra in cui si allenano i ragazzi della scuola di ciclismo, con la quale collaboro come psicologa dello sport, c’è un cartello che dice: “VIETATO DIRE NON CE LA FACCIO!”. Quante volte nella tua quotidianità da atleta, durante un allenamento o una competizione, ti sei detto “Non ce la posso fare”, “Tanto non ci riuscirò mai!”, “non resisto più! Sono stanco!” ? Ogni volta che formuli un pensiero nella tua mente ricorda che non stai semplicemente...
Psicologia dello sport · 07. novembre 2019
Ovviamente i nemici della performance atletica non sono soltanto 2, tuttavia oggi vorrei parlarvi in particolare di questi 2 atteggiamenti mentali: - il circolo vizioso - e le mentalità "quadrate" IL CIRCOLO VIZIOSO DELLA SFIDUCIA Facciamo un esempio, molto diffuso nel mondo dello sport, di come si innesca e si perpetua un “circolo vizioso”. Pensiamo ad un atleta che ha poca fiducia nelle proprie capacità di raggiungere un obiettivo. Di fronte ad una competizione, questo atleta,...
Psicologia dello sport · 02. novembre 2019
L’atteggiamento mentale può davvero influire sulla prestazione sportiva? Training mentale, o mental training, ormai se ne parla sempre più spesso nell’ambito dello sport. Si tratta di un allenamento della mente e, nello specifico, un allenamento mirato a sviluppare e migliorare l’utilizzo di quelle abilità mentali implicate nelle performance sportive e nel raggiungimento dei propri obiettivi agonistici: capacità di concentrazione, gestione delle emozioni, in particolar modo...
Psicologia dello sport · 05. agosto 2019
Per routine pre- gara si intende una sequenza di gesti e movimenti abbinati alla ripetizione di parole/o frasi mentali, messi in atto allo scopo di prepararsi ad eseguire la propria performance. La routine pre- gara agisce principalmente su due abilità mentali, fondamentali per performare al meglio: - La CONCENTRAZIONE; - Il livello di ATTIVAZIONE LA CONCENTRAZIONE È la capacità di vedere l' obiettivo con l’occhio della mente, è la capacità di sapere esattamente qual è la strada che ti...
Psicologia dello sport · 30. agosto 2018
Il Training autogeno è una tecnica di rilassamento ideata da Johannes H. Schultz, neurologo e psichiatra nel lontano 1932. Attraverso una serie di esercizi di autodistensione questa tecnica produce delle REALI modificazioni nel corpo e nella mente al fine di promuovere una diffusa e profonda sensazione di rilassamento. Per i suoi effetti benefici è attualmente molto utilizzata anche in ambito sportivo, soprattutto negli atleti più ansiosi o stressati contribuisce a COMPENSARE l'eventuale...
Psicologia dello sport · 24. agosto 2018
Diversi atleti, e sportivi, spesso mi domandano “ma come funzionano i tuoi programmi di Mental training? In cosa consistono concretamente? Dai anche tu delle tabelle come i preparatori? Ma sono programmi di allenamento lunghi? Quanto durano? Sono davvero efficaci, migliorano davvero le performance?” Ebbene, in questo breve articolo voglio rispondere a ciascuna di queste domande. Innanzitutto, si! I miei programmi di mental training sono DAVVERO EFFICACI ed aiutano davvero a migliorare le...

Mostra altro