21. settembre 2022
Psicologia dello sport · 14. settembre 2022
“All’improvviso mi ha preso l’ansia e non sono riuscito a fare la gara che avrei voluto.” Mi capita spesso, sui campi gara, di sentire gli atleti parlare dell’ansia come che se fosse qualcosa che cade dal cielo all’improvviso, in realtà in pochi sanno che l’ansia la si costruisce giorno per giorno. L’ansia pre- gara ha origine nella mente e si nutre dei pensieri negativi e delle insicurezze dell’atleta: quando il focus mentale è sui propri punti deboli e sulle difficoltà...
Psicologia dello sport · 09. aprile 2022
DOVE CERCO LA CAUSA DEGLI ERRORI Riprendendo la teoria di Rotter possiamo distinguere gli atleti in due differenti categorie: gli atleti con locus of control esterno e gli atleti con locus of control interno. Ma cosa significano questi termini? Te lo spiego di seguito: Locus of control interno Rientrano in questa categoria gli atleti che si attribuiscono la piena responsabilità dei propri errori e dei propri successi; sono atleti determinati che non si lasciano influenzare dagli altri bensì...
17. gennaio 2022
Quanto influisce la testa dell'atleta sull'espressione dei Watt e sula qualità della performance? Molto! E in che modo la mente esercita questa influenza? Attraverso il Self- Talk. Il Self-talk è il dialogo interiore che ci accompagna in ogni momento della giornata. Nella maggior parte dei casi il dialogo interiore è spontaneo, non dobbiamo sforzarci per pensare o per parlare a noi stessi: ci viene automatico! E, proprio questo automatismo, potrebbe diventare un problema se la tendenza della...
12. gennaio 2022
Dall'infanzia all'età adulta l'atleta attraversa 5 macro fasi di vita, ciascuna caratterizzata da compiti di sviluppo fisico, mentale ed emotivo specifici, nelle quali importante e utile è il ruolo, e contributo, dello psicologo dello sport. FASE 1- L’AVVIAMENTO ALLA PRATICA SPORTIVA (età pre scolare/scolare) In questa fase il bambino, attraverso l’allenamento sportivo, apprende le competenze motorie di base, acquisisce competenze tecniche e impara a relazionarsi con i compagni di...
04. gennaio 2022
1- DIVENTA CONSAPEVOLE DELLE TUE ABITUDINI E AUTOMATISMI A questo link https://www.claudiamaffi.it/2021/09/16/abbuffate-no-grazie/ trovi le linee guida per compilare un diario alimentare e alcune domande stimolo che ti permetteranno di osservarti mentre mangi per acquisire consapevolezza riguardo all’atteggiamento mentale (pensieri/emozioni) che ti accompagnano durante i pasti, come scegli i cibi e come mangi. Se vivi il tuo rapporto con il cibo in modo conflittuale, questo è il primo passo...
02. gennaio 2022
Lo sapevi che esistono ben 9 tipi di fame? Ø La fame degli occhi Ø La fame del naso Ø La fame delle orecchie Ø La fame del tatto Ø La fame della bocca Ø La fame dello stomaco Ø La fame cellulare Ø La fame della mente Ø La fame del cuore ESERCIZIO La prossima volta che avvertirai una sensazione di fame, prima di mangiare, ti invito a chiedere a ciascuna parte di te (agli occhi, alla pancia, alla mente…) se ha fame e domanda anche a ciascuna parte quanto è affamata, da 1 a 10....
16. settembre 2021
La fame nervosa è quella finta fame che, facendoti credere di avere bisogno di cibo, ti porta a mangiare a sproposito anche quando il tuo organismo non avrebbe bisogno di alimentarsi. La conseguenza? L’aumento di peso! Ecco perché è importante imparare a riconoscere la FAME NERVOSA! Per capire se anche tu sei spesso preda della fame nervosa ti invito a pensare alla tua quotidianità e rispondere a queste semplici domande.  Mangi di più o di meno quando ti senti stressato?  Mangi...
La parola agli atleti · 12. luglio 2020
Domenica scorsa, a quest’ora, Juri Ragnoli (campione di MTB della Scott Racing Team) aveva appena concluso il suo TENTATIVO DI DOPPIO EVERESTING sul Guglielmo, noto monte del territorio bresciano. Iniziato a pedalare alle 10.00 di sabato mattina, Juri Ragnoli si fermerà soltanto alle 10.30 di domenica dopo 10 volte di su e giù, 12738 mt di dislivello positivo, 232 Km e tanta soddisfazione. ( A questo link puoi vedere il video che riassume l’impresa di Juri Ragnoli...
Psicologia dello sport · 01. giugno 2020
302 km per 8848 mt D+ percorsi su un segmento lungo 43 km (1260 mt D+) ripetuto 7 volte, questa è l’impresa compiuta ieri da Juri Ragnoli, un campione delle gare di mtb Marathon. Ma come ci si prepara, atleticamente e mentalmente, a completare un’impresa del genere? Dal punto di vista mentale, a mio parere, sono 5 gli aspetti più importanti da ALLENARE nel pre- evento e da gestire nel durante ed è proprio sulla descrizione di questi aspetti che mi soffermerò in questo articolo: NEL PRE-...

Mostra altro